PROFESSIONE SKIPPER

Questa pagina è dedicata alle problematiche della professione di skipper

Molti ci chiedono come fare a diventare skipper professionisti.

Per fare attività di skipper, limitatamente alla locazione, basta la Patente Nautica, ma non si opera una professione, si da una prestazione occasionale a tempo limitato.

La situazione normativa è complicata, ma la nuova legge 27 del 24 marzo 2012 , semplifica un poco le cose.
L'articolo che ci interessa è il 49bis.

(Vedi qui)

In breve non servono più i titoli di comandante previsti dalla legge precedente se si opera nel noleggio occasionale.

Per saperne di più vedi:

http://www.amministrativistaonline.it/note-commenti/2263/l-24
-marzo-2012-n-27-conv-del-d-l-12012/

 Il 49 bis indica anche le condizioni fiscali alle quali si deve adeguare chi fa noleggio occasionale.

Se invece si vuole operare nel noleggio non occasionale, ovvero comandare  imbarcazioni di charter, bisogna avere i titoli previsti dalla  normativa, o aver ottenuto a suo tempo il  Patentino per attività di noleggio, ora abolito ma che conserva la sua validità per chi lo ha ottenuto a suo tempo. É oggigiorno praticamente impossibile fare del noleggio (ovvero degli imbarchi individuali) con delle imbarcazioni: si rientra nella nuova  Legge che non fa distinzione tra imbarcazione e  navi da diporto  ai fini della qualifica del comandante.
Per la legge relativa ai titoli, 121 del 10.5.2005 vedi qui.


A chi volesse approfondire l'argomento consigliamo di visitare il sito www.yachts.it, specializzato nelle problematiche della professione skipper



randa